Immigrati a Pula

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Stanotte a Pula attorno a 01:20, sulla strada statale 195 km 38 + 800, carabinieri della Stazione di Assemini unitamente a personale della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cagliari, hanno rintracciato 12 cittadini stranieri che hanno dichiarato nazionalità tunisina, tutti di sesso maschile e in buono stato di salute, nonché totalmente privi di documenti. Non è stato rinvenuto nessun natante nelle vicinanze di quell’area. Nel corso della medesima nottata a Domus de Maria, località Chia, della spiaggia denominata “Su Portu”, i carabinieri della Stazione di Sarroch, unitamente a colleghi della Stazione di Capoterra hanno rintracciato 13 cittadini stranieri che hanno dichiarato anch’essi nazionalità tunisina. Gli immigrati erano tutti di sesso maschile e in buono stato di salute nonché, come sempre, anch’essi sprovvisti di documenti di riconoscimento. Tutti gli immigrati sono stati trasferiti presso il centro di accoglienza di Monastir con scorta dei carabinieri. In questo caso è stato rinvenuto un natante in località “Su Cordolinu”, verosimilmente quello utilizzato per lo sbarco.

Articoli Simili

Assicurazione falsa

Ieri a Guspini, a conclusione di un’attività d’indagine intrapresa a seguito della denuncia querela presentata da una 49enne casalinga del luogo, figlia

Truffata a Villacidro

Ieri a Villacidro a conclusione di un’attività d’indagine scaturita a seguito di una denuncia querela formalizzata nel mese di aprile scorso da

Arrestato falsario a Selargius

Ieri a Selargius i carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un mirato servizio, hanno rintracciato e proceduto all’arresto di un quarantasettenne originario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.